Quartu, centrodestra alla conta sul candidato sindaco
Vertice a Villa Devoto

Ore decisive per la scelta del candidato sindaco del centrodestra. In corso vertice di maggioranza a Villa Devoto. Quartu per il candidato del Psd'Az Cristian Stevelli?

L'AGORA'SARDEGNA

E' atteso per questa sera il nome del candidato sindaco che la coalizione del centrodestra schiererà a Quartu in occasione del voto amministrativo fissato per  il 25 e 26 ottobre prossimo.

Il presidente della Regione Christian Solinas ha convocato per le 14 di oggi 7 settembre a Villa Devoto i segretari dei partiti del centrodestra con ordine del giorno le scelte sui candidati sindaci da schierare alle prossime comunali. I partiti del centrodestra potrebbero così giungere alla sintesi finale sulle candidature nei quattro Comuni al voto che superano i quindicimila abitanti: Nuoro, Sestu, Porto Torres  e appunto anche Quartu.

Per il capoluogo barbaricino dovrebbe correre il nome indicato dalla Lega: Pietro Sanna, 53 anni, architetto. A Quartu sceglie il Psd'Az e la coalizione sembra aver trovato un accordo su Christian Stevelli, già consulente nell'ufficio della presidenza della Regione. Per Sestu si profila una conferma: la sindaca uscente Paola Secci dei Riformatori. Più confusa la situazione a Porto Torres dove la candidatura è contesa da Psd'Az e Riformatori, ma non si esclude che alla fine la possa spuntarla un uomo di Cambiamo!, il movimento fondato da Giovanni Toti e in Sardegna rappresentato dal consigliere di Sorso Antonello Peru.
  

  E' stato il coordinatore regionale della Lega Eugenio Zoffili a chiedere la convocazione odierna parlando di ultime limature sulle amministrative tenuto conto che ci sono stati tanti tavoli locali e due a livello regionale, e da questo terzo la Lega si aspetta che vengano ratificate le scelte dei territori.


    In ogni caso, ha fatto sapere Zoffili, "auspico che in ogni realtà con più di 15mila il centrodestra sia rappresentato in modo speculare rispetto a quello che si è affermato alle Regionali".

Nella foto: il Palazzo di Villa Devoto

(07/09/2020)

Indietro